Biblioteche in Lombardia

Gioachino Rossini

di Pesaro |Sesso = M |LuogoNascita = Pesaro |GiornoMeseNascita = 29 febbraio |AnnoNascita = 1792 |LuogoMorte = Passy |LuogoMorteLink = Passy (Parigi) |GiornoMeseMorte = 13 novembre |AnnoMorte = 1868 |Attività = compositore |Epoca = 1800 |Nazionalità = italiano |Immagine = Composer Rossini G 1865 by Carjat.jpg |Didascalia = }}

La sua attività ha spaziato attraverso vari generi musicali, ma è ricordato principalmente per opere famose e celebrate quali ''Il barbiere di Siviglia'', ''L'italiana in Algeri'', ''La gazza ladra'', ''La Cenerentola'', ''Il Turco in Italia'', ''Semiramide'' e ''Guglielmo Tell''. Rossini compose la prima opera all'età di quattordici anni e scrisse trentanove opere di rilievo in diciannove anni, prima del suo improvviso abbandono del teatro nel 1829; seguirono decenni in cui Rossini abbandonò l'attività compositiva a livello professionale e fu afflitto da depressione. Morì nella campagna parigina di Passy, dove si era ritirato a vita privata.

Più importante compositore italiano della prima metà del XIX secolo e uno dei massimi operisti della storia della musica, per la precocità e la velocità di composizione Rossini è stato soprannominato il "Mozart italiano". Definito da Giuseppe Mazzini «un titano. Titano di potenza e d'audacia [...] il Napoleone d'un'epoca musicale», tipico del suo stile era il crescendo orchestrale su una frase ripetuta, immortalato nella locuzione ''crescendo rossiniano''.
Mostra 1 - 12 di 3,949 ricerca: 'Rossini, Gioachino', tempo di risposta: 0.87sec
1 2 3 4
5 6 7 8
9 10 11 12
Strumenti per la ricerca: Feed RSS Invia questa ricerca per email

Soggetti correlati