Biblioteche in Lombardia

Ferdinand Ries

Membro più famoso di una famiglia di compositori, fin da piccolo studiò il violino con suo padre Franz Anton, che era stato maestro e amico di Ludwig van Beethoven, e il violoncello con Bernhard Romberg. Trasferitosi a Vienna nel 1801, studiò poi il pianoforte con Johann Georg Albrechtsberger per tre anni, e con lo stesso Beethoven, del quale divenne a sua volta amico e assistente.

Brillante pianista e membro dell'Accademia di Svezia, è autore di otto sinfonie, diverse ouverture, nove concerti per pianoforte e orchestra, ventotto sonate per violino e pianoforte, ventisei quartetti d'archi, quintetti, sestetti, canzoni, oratori (tra i quali ''Der Sieg des Glaubens'' op. 157) e opere liriche, oltre a un esteso catalogo pianistico di quattordici sonate, variazioni, rondò, fantasia, valzer, marce e composizioni per pianoforte a quattro mani.

Il suo lavoro più prezioso per la storia della musica è però la redazione, in collaborazione con il medico Franz Gerhard Wegeler, delle ''Biographische Notizen über L. van Beethoven'', fonti primarie di informazioni negli studi sul grande compositore bonnese.
Mostra 1 - 12 di 81 ricerca: 'Ries, Ferdinand', tempo di risposta: 0.14sec
1 2 3 4
5 6 7 8
9 10 11 12
Strumenti per la ricerca: Feed RSS Invia questa ricerca per email

Soggetti correlati